Gomorra seconda serie: nessuno è al sicuro

Gomorra seconda serie: nessuno è al sicuro

In attesa della terza serie Tv di Gomorra, già in lavorazione e attesissima (è già sicura anche la quarta serie), gli ultimi ritardatari stanno completando o iniziando la seconda serie. Al contrario della prima serie tv di Gomorra, la seconda serie è, se possibile ancora più cruda e crudele. Sale in cattedra Ciro Di Marzio, che deluso dal comportamento del suo amico Gennaro Savastano farà di tutto per costruirsi il proprio angolo di paradiso nell’inferno di Scampia.

Tutto in nome del potere

E quando diciamo di tutto, intendiamo proprio di tutto. La seconda serie di Gomorra è una escalation di violenza in cui tutti sono contro tutti, nessuno è al sicuro e non si guarda in faccia a nessuno pur di farsi rispettare, di non rischiare la galera o di mantenere il proprio potere. Alla faccia di codici etici tra criminali, più o meno reali, qui non esiste sesso, età, famiglia. Preparatevi dunque a una serie di pugni nello stomaco, dalla prima all’ultima puntata. Preparatevi anche a un napoletano ancora più stretto e di difficile comprensione.

Occhio ai sottotitoli

Se non siete napoletani, cercate di guardare la serie con i sottotitoli altrimenti rischiate di perdervi un buon 30% dei dialoghi. Il senso generale della storia non lo si perde e la comprensione dei fatti resta inalterata, ma è un peccato non comprenderne alcune sfumature. Riuscirà Pietro Savastano a tornare al suo posto, dopo che la sua assenza ha scatenato una lotta per prendere il suo comando?

Ti piacciono le serie tv? Leggi il nostro articolo su Guardaserie

E quali nuovi personaggi introdurrà la serie? Di sicuro c’è che se vi è piaciuta la prima serie di Gomorra questa seconda serie non vi deluderà di certo, perchè mantiene tutto il suo carisma, i ritmi perfetti e gli incastri che ne hanno decretato il successo, rendendola una delle serie tv italiane più apprezzate in Italia e all’estero. In attesa che arrivi anche la terza serie di Gomorra e la quarta serie di Gomorra. Potete vederla in streaming in Altadefinizione su Sky, che ne detiene i diritti in esclusiva.

Ti è piaciuto l'articolo?
Valutazione
[Total: 0 Average: 0]

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*